Il matrimonio è il coronamento di un sogno di felicità di ogni coppia innamorata. E per questo deve essere un giorno unico, speciale, che non potrà mai essere replicato. Perché sia perfetto è bene che rifletta appieno i desideri e la personalità degli sposi: sono loro i protagonisti assoluti. Tutto deve essere curato nei dettagli: la scelta della chiesa, gli inviti, gli abiti, le fedi, i fiori, la musica e la location per la festa. E’ sempre più diffusa l’abitudine di declinare tutto il matrimonio intorno ad un tema, per rendere ancora più speciale e coinvolgente l’organizzazione della cerimonia; per questo la figura del wedding planner è ormai strategica, in quanto consiglia, ottimizza i tempi, trova i fornitori e offre un risultato impeccabile, sollevando gli sposi da tanti pensieri. È davvero un valore aggiunto, per chi si accinge a convolare a nozze, poter contare su servizi “su misura”, che garantiscano serenità.

Certamente il parco ricevimenti Verdalia vanta proprio queste caratteristiche: chi lo sceglie sa, sin da subito, che potrà immaginare il proprio matrimonio in mille modi diversi, affidandosi a professionisti, in grado di soddisfare ogni esigenza. L’incredibile estensione del parco, i tanti scenari che offre, gli scorci romantici, sono tutti elementi che permettono di trovare sempre un’idea originale per un allestimento indimenticabile, sia di giorno che di notte. Viali, pergolati, prati non sono solo lo sfondo ideale per quegli scatti che diventeranno ricordi di una giornata meravigliosa, ma possono anche trasformarsi in salotti-relax, angoli cocktail e persino piste da ballo en plein air.

Ma Verdalia conquista anche per la sua cucina: la proposta gastronomica dei banchetti, a buffet o al tavolo, è di alta qualità, sotto la guida dell’Executive Chef Antonio Raffaele. I menu del Verdalia sono una gioia sia per gli occhi che per il palato e si concludono con un vero e proprio trionfo di dolci: la torta nuziale è sempre accolta con stupore e entusiasmo, perché è massima espressione dell’arte pasticceria dello Chef.